Addendum Bce,i rischi che incombono sulla crescita dell’economia italiana

Una delle più importanti “lezioni della crisi” ovvero quel sapere duramente acquisito grazie alla più grave depressione della nostra storia, riguarda la necessità di evitare i cosiddetti effetti pro-ciclici, al momento di varare nuove regole per contenere l’instabilità finanziaria futura. È essenziale cioè, raccomandano oggi economisti, esperti e rappresentanti delle istituzioni, che le nuove norme prudenziali non siano tali da approfondire le fluttuazioni del ciclo economico, aggravando gli effetti della prossima recessione, invece di attenuarli.

Leggi l’articolo completo qui.

Lascia un commento